Risiko GDO: Bennet, VèGè, Auchan, Conad…

È una vecchia storia, “l’Italia è un territorio atipico”, “è difficile costruire un player che lavori su tutto il territorio nazionale…” ma è veramente così??

Ci hanno provato i francesi, (Carrefour e Auchan) per poi battere la ritirata dal sud e leccarsi le ferite. Ma se al primo, è andata bene, con i danni calmierati, al secondo il sistema Retail italiano sembra essere stato indigesto.

Auchan infatti, sta smantellando, per poter lasciare il paese, ma sembra abbia optato per una soluzione forte, cedendo a Conad che, grazie a questa operazione, si appresta a diventare il primo retailer italiano. Ma riuscirà ad integrare la rete vendita, creando economie di scala favorevoli al gigante cHe sta costruendo? Questo è da vedere..

Un’altra operazione di Risiko, arriva dal gruppo VèGè, centrale di acquisto nazionale, che da qualche anno si sta muovendo benissimo e sta operando acquisti di spessore in quantità e qualità!

Il lavoro svolto da Giorgio Santambrogio, vero guru del settore, vede VèGè proiettassi sempre più in alto nel mondo delle centrali di acquisto nazionali.

Da anni infatti, la società milanese vede il suo portafoglio crescere, sia in termini di superficie, sia in termini di società e numero punti vendita.

Ma quali saranno le prossime mosse? Santambrogio sembra voler confermare nuovi arrivi, forse già prima di Natale.

Ma quali altri movimenti ci dobbiamo aspettare? Il mercato italiano vedrà la nascita, prima i poi di un retailer di primaria importanza su TUTTO il mercato nazionale?

Per adesso la strada sembra ancora lunga e in salita..

Lascia un commento

Chiudi il menu