Cashback di Natale e non solo, tutte le info!

Cashback di Natale, bonus bancomat e Supercashback, sapete tutto?

Tutto pronto, e l’app sembra presa d’assalto.

Da oggi, 7 dicembre 2020 si parte con il piano statale di Cashback, piano costruito con la speranza di ridurre ulteriormente il fatturato evaso durante le attività di tutti i giorni del mondo produttivo italiano.

Come funziona?

Parliamo del Piano Italia Cashless, ovvero di un progetto ad ampio raggio che prevede il potenziamento da parte dei cittadini dell’utilizzo degli strumeti di pagamento elettronco.

Qual’è il fine principale? aumentare i pagamenti tracciabili e diminuire drasticamente l’evasione. Come fare? lo stato ti dà uno sconto, sperando che sia sufficente per farti chiedere lo scontrino o la fattura.

Qual’è il possibile risvolto? Aumento dei prezzi da parte dei commercianti, com’è successo in alcuni casi con attività sgravate dallo stato per i consumatori, dove il venditore si trincerava dietro al “Tanto poi a te lo rimborsano”.

Vediamo alcune caratteristiche importanti:

  • gli acquisti devono essere fatti entro i periodi indicati
  • devono essere a titolo personale
  • devono essere effettuati con strumenti di pagamento tracciabili
  • devono essere effettuati sul territorio nazionale da persone residenti sul territorio nazionale

Ma attenzione, sono escluse dal Programma:

  • tutti i pagamenti effettuati online (es. e-commerce, etc.);
  • tutti i pagamenti effettuati per acquisti nell’ambito di qualsiasi attività d’impresa, arte o professione;
  • tutti i pagamenti effettuati per acquisti presso gli Esercenti che non dispongono di un “Acquirer Convenzionato” (vedi paragrafo “Chi sono i soggetti coinvolti?”) per partecipare al Programma;
  • tutti i pagamenti per acquisti effettuati fuori dal territorio nazionale, ivi inclusi la Repubblica di San Marino e lo Stato della Città del Vaticano;
  • le operazioni eseguite presso gli sportelli ATM (es. prelievi, ricariche telefoniche, etc.);
  • i bonifici effettuati tramite SDD (Sepa Direct Debit), cioè gli addebiti diretti su conto corrente;
  • le operazioni relative a pagamenti ricorrenti, con addebito su carta o su conto corrente;
  • ogni altra operazione che non risulti compresa ai sensi del Decreto 24 novembre 2020, n.156 emesso dal Ministro dell’Economia e delle Finanze.

Prerequisiti per l’accesso al programma:

  • avere uno Spid o una CIE
  • scaricare l’app IO (se è già stata scaricata per il bonus vacanza, dovete aggiornarla)
  • in alternativa all’app Io, potete rivolgervi a questi issuer*

(*gli issuer non sono ancora attivi al 7/12/2020, sono inseriti nell’articolo per chi leggerà l’articolo nei giorni successivi).

Tipologie di Cashback:

  • Cashback di Natale periodo 8-31 dicembre 2020
  • Cashback o Bonus Bancomat dal 1° Gennaio 2021
  • Supercashback: rivolto ai primi 100.000 cittadini con il maggior numero di transazioni ( 1.500 € di valore di cashback)

Inoltre, il pagamento con gli strumenti di pagamento elettronici, darà il diritto di partecipare alla Lotteria degli scontrini.

  1. Cashback di Natale:

Dall’8 al 31 dicembre, solo per gli aderenti che abbiano effettuato almeno 10 acquisti, un rimborso del 10%, per un valore massimo di 150€ a transazione (rimborso massimo complessivo di 1.500 €)

2. Cashback Bonus Bancomat

è un Caschback in misura %, su tutti gli acquisti effettuati con strumenti di pagamento elettronici, come:

  • Carte di Credito/Debito
  • App Satispay
  • Apple Pay
  • Samsung Pay

I periodi di riferimento sono di 6 mesi,

  • 1 gennaio – 30 giugno 2021
  • 1 luglio – 31 dicembre 2021
  • 1 gennaio – 30 giugno 2022

Vincoli:

  • almeno 50 transazioni per semestre
  • valore cashback 10 % transazione
  • valore massimo per transazione 150 € per un massimo di 1.500 € totali3.

3. Supercashback

all’interno delle tre fasce già citate

  • 1 gennaio – 30 giugno 2021
  • 1 luglio – 31 dicembre 2021
  • 1 gennaio – 30 giugno 2022

i primi 100.000 utenti per numero di transazioni verranno premiati con un bonus di 1.500 €.

L’adesione è su base volontaria, il rimborso verrà bonificato direttamente sull’iban indicato.

E’ possibile, se entro 120 gg non viene effettuato l’accredito, presentare un reclamo a Consap.

PRIVACY: TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Un tasto delicato ed importante è il trattamento dei dati personali. Il MEF specifica di essere il titolare del trattamento dei dati, per gli aderenti tramite l’APP IO.

Consap Spa, è responsabile per il MEF del trattamento.

Gli issuer, già sopra citati, sono titolare dei dati dei propri clienti (quindi se aderite tramite il vs istituto, il titolare dei dati resta il vostro istituto).

Speriamo di aver dato una buona panoramica di questa attività, buona fortuna!

Lascia un commento

Chiudi il menu